AgriturismiUmbria.Net
Agriturismi, B&B e Case vacanza

Sardella salata di Crotone

Pesce (Sotto sale)
Calabria

Nome dialettale: SARDELLA - MUSTICA

Territorio interessato alla produzione: provincia di KR

Descrizione prodotto:
INGREDIENTI UTILIZZATI: Neonata di sarda e/o acciuga del mar Jonio, sale e peperoncino rosso macinato
FORMA: Impasto denso ed omogeneo.
PESO MEDIO: 500 gr. per la confesione.
SAPORE: Piccante o leggermente piccante.
ODORE: Forte e intenso.
COLORE: Rosso.

Descrizione delle metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura:
LAVORAZIONE DEL PRODOTTO: Esclusivamente manuale.
TECNICHE DI LAVORAZIONE: I pesciolini appena pescati vengono lavati con acqua dolce e stesi su di un ripiano solitamente marmoreo. La sardellina è messa in salamoia, nei caratteristici reipienti di terracotta (terzaluru). Solo dopo una lunga stagionatura, è rimossa dal contenitore ed amalgamata a mano con piccante peperoncino rosso macinato.
PERIODO DI LAVORAZIONE: Da marzo a giugno.
MATURAZIONE STAGIONATURA DEL PRODOTTO: Il prodotto una volta messo nei contenitori viene fatto stagionare in ambienti umidi a temperatura di 6-7°C per un periodo di circa 6 mesi - un anno.

Materiale, attrezzature e locali utilizzati:
MATERIALI UTILIZZATI: Piano di marmo, vasi di terracotta, vaschette di vetro, pesi (sassi).
LOCALI: Locale di mq. 200, con porta d'ingresso, con finestre sia a destra che a sinistra. Locali asettici e arieggiati, celle frigorifere.

Elementi che comprovano la tradizionalità: Presso testi di cucina calabrese esiste documentazione in grado di comprovare la tradizionalità del prodotto.

Fonte: Regione Calabria. I prodotti tradizionali della Regione Calabria - Assagricalabria.it 2005



Preferiti in Calabria: