AgriturismiUmbria.Net
Agriturismi, B&B e Case vacanza

Fagiolana di Torza

Verdure (Legumi)
Liguria

zona di produzione: comune di Maissana, località di Torza e aree limitrofe (La Spezia)

curiosità: Gli anziani testimoniano che la produzione è presente nella località di Torza da oltre due secoli e che negli anni passati questi legumi venivano barattati, insieme ai "fagioli dall'olio", con i liguri rivieraschi in cambio del prezioso olio d'oliva. Ogni anno a Maissana si svolge una sagra, nella prima settimana di ottobre, dedicata totalmente a questo antico ortaggio.

caratteristiche: Fagiolo dalla forma allungata e tondeggiante, più o meno piena. Il colore è bianco con qualche filamento marrone quando la fagiolana è fresca. Le dimensioni dei fagioli sono circa di 2-2,5 cm x 1-1,5 cm. Possono essere raccolte sia fresche che secche, ottime servite con lo stoccafisso.

preparazione: La semina avviene di solito dopo il 26 maggio, data di celebrazione della ricorrenza della Madonna di Caravaggio. Una produzione migliore si ottiene se le coltivazioni sono protette dal sole nelle ore più calde della giornata, godendo però di sufficiente calore. E' consigliabile coltivare la pianta vicino a corsi d'acqua e in ogni caso irrigarla almeno una volta a settimana. In ogni "postarella" (piccola buca nel terreno) in cui si pongono tre o quattro semi, si sistema anche una pertica (canna) della lunghezza di circa tre metri per consentire che le piante arrampicandovisi, crescano in altezza.

ricetta: Stoccafisso con le fagiolane di Torza

Fonte: La vetrina di Agriligurianet.it - Regione Liguria 2006